martedì 23 novembre 2010

Una torta nata un pò per caso

Innanzi tutto incomincio a scrivere questo post scusandomi se ultimamente sono un pò assente, ma tra scuola e altre "vicende" varie trovo a fatica un po' di tempo per entrare nel blog :(

In una delle tante e tante domeniche piovose (che ultimamente sono diventate una vera prassi), non sapevo proprio che fare, quindi mi dico "ma sì dai..faccio una semplice torta, dato che è da un bel pezzo che non ne faccio una".
Ma che torta faccio? Inizialmente penso di fare una di quelle che da tempo mi prometto e riprometto di provare, ma poi (stranamente) opto per qualcosa inventato un po' così su due piedi :)
Ricordavo di aver visto un po' per caso questa ricetta vagando qua e la sul web, e mi sembrava giunta l'ora di liberarmi di un pò degli albumi che da tempo affollano il congelatore.
Unico problema: non ho le mandorle..mannaggia!! Ma poi ricordo che nella dispensa c'è una cesta piena piena di nocciole, tutto ok!
Ecco questa ricetta è nata un po' così, ma ve la consiglio vivamente, perchè è una torta molto semplice, ma dalla consistenza molto particolare e dal gusto che ricorda quello dei baci di dama ;P


TORTA BIANCA ALLE NOCCIOLE E CIOCCOLATO

Ingredienti (per una tortiera di 24 cm di diametro):
6 albumi
210 g di zucchero (io ho usato quello aromatizzato alla vaniglia, se non l'avete vi consiglio di aggiungere all'impaso i semi di una bacca di vaniglia o dell'aroma)
120 g di nocciole tostate
110 g di farina 00
110g di burro fuso, ma freddo

Unite lo zucchero agli albumi e montate il tutto con delle fruste elettriche o nella planetaria fino a quando il composto sarà diventato bianco e molto sodo (immergendo metà chucchiaino nella massa montata esso dovrà rimanere perfettamente in piedi).
Tritate le nocciole in un mixer con uno o due cucchiai di farina presi dal totale, in questo modo l'olio delle nocciole verrà assorbito dalla farina.
Aggiungete algli albumi montati la farina  setacciata, le nocciole tritate e in fine il burro fuso, mescolando sempre delicatamente dal basso verso l'alto per non smontare il composto.
Versate il tutto in una tortiera foderata con carta forno e infornate in forno già caldo a 170° per circa 35-40 minuti, ma fate comunque la prova stecchino prima di sfornarla.
Alla prossima!!! XD






3 commenti:

  1. Cara °Ge°, mi sembra deliziosa!
    Brava ^_^
    Sonia

    RispondiElimina
  2. @sunflowers8: Grazie 1000!! :)

    RispondiElimina
  3. chissà che buona se è come i baci di dama!!!

    RispondiElimina