giovedì 30 dicembre 2010

Il dolce di Natale!!!

Come promesso ecco a voi il dolce preparato con questi bignè e che ci siamo pappati a natale.. il profitterole!
Devo dire che è stato molto a pprezzato da tutti, e devo dire che non è roba da poco calcolando i gusti un pò particolari che hanno molti dei miei parenti :D
Il profitterole è un dolce non troppo difficile e si può fare tranquillamente in vari step..io consiglio di prepararlo il giorno prima per quello dopo perchè così i sapori si amalgamano meglio.



PROFITTEROL
Ingredienti per la crema chantilly:
375 ml di latte
3 tuorli
30 g di fecola di patate
90 g di zucchero
30 g di burro
una bacca di vaniglia
400 ml di panna montata con 2 cucchiai scarsi di zucchero a velo

Portare a bollore il latte con la bacca, spegnere il fuoco e lasciare in infusione per almeno 30 minuti.
Eliminare la vaniglia, scaldare nuovamente il latte e versarlo a filo sulle uova leggermente sbattute in precedenza con la fecola e con lo zucchero.
Mescolare bene con una frusta rimettendo sul fuoco finchè la crema sarà soda.
Togliere dal fuoco e dopo circa 5 minuti aggiungere il burro alla crema, mescolando bene (consiglio che ho trovato qui).
Una volta che la crema pasticciera sarà bella fredda aggiungiamo, mescolando dal basso verso l'alto, la panna montata (tenendone da parte 2-3 cucchiai per la salsa di copertura).

Ingredienti per la salsa di copertura (trovata qui):
500 ml di latte
50g di cacao
50g di cioccolato fondente buono
125g di zucchero
30g di farina
1 cucchiaio di rum
qualche cucchiaio di panna montata

Mettere in una casseruola tutti gli ingredienti secchi e rompere eventuali grumi.
Aggiungere il latte molto caldo, mescolando velocemente con una frusta.
Mettere sul fuoco fino a quando la salsa è molto densa. Ora togliere dal fuoco, aggiungere il cioccolato ed una volta sciolto mettere il rum, sempre mescolando così l'alcool evaporerà.
Una volta che la salsa sarà completamente fredda aggiungere 2-3 cucchiai di panna montata e mescolare delicatamente.

Montaggio del dolce:
Mettere la chantilly in una sac à poche e riempire i bignè.
Una volta riempiti passarli nella salsa di copertura ormai fredda, e disporli su un piatto da portata.
Cospargere il vostro profitterol con un pò della salsa rimasta.
Mettere in Frigo per almeno tre ore.

lunedì 27 dicembre 2010

Pasta choux

Anche quest'anno il tanto e atteso Natale è ormai passato..pff!!!
Come ho già detto ora che sono in vacanza ho finalmente il tempo per dedicarmi ai miei vari esperimentucci, e quini oggi vi propongo una ricetta base molto versatile: la pasta choux.
Devo dire che nonostante sia una ricetta molto semplice, mi ha sempre intimorito: ero convinta che per fare gonfiare così un'impasto privo di lievito bisognasse avere doti soprannaturali ;)
Questa è la ricetta base, che è adatta sia per preparazioni dolci sia per quelle salate, magari per un aperitivo o antipasto originale.
Qui inoltre ho trovato un trucchetto per scongiurare il pericolo che l'impasto non si gonfi come dovrebbe durante la cottura :)


PASTA CHOUX

Ingredienti:
250 gr di acqua
100 gr di burro
150 gr di farina 00
4 uova (più uno nel caso l'impasto lo richieda)
1 pizzico di sale

Mettere sul fuoco una casseruola abbastanza capiente con l'acqua, il burro e il sale, e far sciogliere il burro.
Quando il tutto incomincerà a bollire aggiungetevi tutta in una volta la farina, togliete dal fuoco e mescolate molto energicamente con un cucchiaio di legno.
Quando avrete ottenuto un composto omogeneo rimettere sul fuoco continuando a mescolare fino a quando l'impasto si staccherà dai bordi della casseruola e incomincerà a sfrigolare.
Mettete l'impasto a raffreddare su un piatto.
Quando il tutto si sarà raffreddato, mettetelo in una ciotola e aggiungete un uovo mescolando molto energicamente (potete utilizzare anche un frullatore con le fruste a spirale oppure un'impastatrice con gancio a foglia).
Una volta che l'uovo sarà stato assorbito per bene aggiungetene un altro, e così via per tutte le uova (fate sempre attenzione a mettere un uovo solo dopo che il precedente è stato assorbito).
Ora controllate l'impasto: se è cremoso e ha la consistenza di una crema pasticciera molto soda è ok, altrimenti aggiungetevi parte di un altro uovo, sbattuto precedentemente, fino a raggiungere la consistenza giusta.
Ora mettete l'impasto in una sac à poche con becuccio liscio, e disponetene dei mucchietti grandi come una noce ben distanziati tra loro su una teglia coperta con carta forno.
Lasciate ripostare il tutto per circa mezz'oretta a temperatura ambiente, così che l'impasto possa assestarsi e raffreddarsi del tutto.
Trascorso questo tempo infornare a 180° in forno già caldo (io ventilato) per circa 20 minuti, o comunque finchè i vostri bignè saranno belli dorati e croccanti (si ammorbidiranno quando li farcirete).

Con questi bignè ho preparato il dolce che abbiamo mangiato durante il pranzo di Natale..volete sapere cos'è? Bè ve lo dirò la prossima volta!! :P

giovedì 23 dicembre 2010

Un pan babà conciato per le feste..

Rieccomi dopo un pò di tempo di assenza dal mio blog, ma purtroppo anche da tutti quelli che seguo assiduamente quando gli impegni me lo consentono.. uff!!
Fortunatamente ora sono in vacanza e ovviamente non ho perso tempo nel cimentarmi in qualche mia "opera" culinaria, e devo dire che questa è stata una ricetta che ha ben ripagato tutte quelle non postate in questo tempo ;-)
Si tratta del Pan babà del Maestro; tutte le volte che entro nel suo blog non posso far altro che ammirare incantata le meraviglie lievitate che riesce a creare.
Devo dire che questo è un lievitato un pò complicato, soprattutto per chi come me si cimenta da poco con incordature e robe varie, ma ne vale proprio la pena.
Per la ricetta vi mando direttamente  qui, l'unica mia modifica è stata la copertura: io ho aggiunto degli zuccherini e delle mandorle per renderlo più natalizio, prendendo spunto da qui.

mercoledì 8 dicembre 2010

C'è aria di Natale!!

Ultimamente avrei la necessità di disporre di più di 24 ore al giorno, infatti le cose da fare sono sempre talmente tante che il tempo per dedicarmi ai miei "esperimenti" culinari manca sempre, idem per quanto riguarda il mio blog, e tutti quelli che seguo (quando riesco ;) )

Ieri però ho deciso di ritagliarmi un pò di tempo, e quindi con l'aiuto di mia sorella ho preparato dei semplicissimi biscotti natalizi, che poi abbiamo decorato (ma soprattutto pasticciato) con del semplice cioccolato fondente.

Questa volta ho voluto provare una frolla diversa da quella che preparo sempre per ogni tipo di preparazione, e ho provato questa.. ottima direi!!!



BISCOTTINI DI NATALE

Ingredienti:
250 g di farina
150 g di burro a temperatura ambiente
100 g di zucchero a velo
2 tuorli
1 pizzico di sale

Ho messo la farina, il burro ed il sale nella planetaria con il gancio a foglia e ho avviato a velocità medio-bassa finchè non ho ottenuto un composto sabbioso.
Poi ho aggiunto lo zucchero e subito dopo i tuorli.
Ho impastato fino ad ottenere un impasto omogeneo, e ho messo in frigo tutta la notte (ma mezz'ora è sufficiente).
Ho steso la frolla con un mattarello ad uno spessore di circa 1 cm, ho tagliato le varie forme e infornato in forno già caldo a 180° per circa 10 minuti ( non dovranno scurire).
Infine ho decorato con del cioccolato fondente, ma va molto bene anche della glassa.