lunedì 21 marzo 2011

Una crostata per accogliere la primavera

E finalmente la tanto desiderata primavera è arrivata!!
Quest'anno più di ogni altro non vedevo l'ora che la temperatura si alzasse e gli alberi incominciassero a germogliare :)
Per accogliere a braccia aperte la tanto amata primavera non potevo non preparare un dolce con le prime fragole di stagione.
Ho optato per qualcosa di semplice, ma che sa di buono di genuino: la crostata di fragole.

L'ho preparata utilizzando la frolla proposta qui, e vi consiglio vivamente di leggervi questo post che io ritengo molto utile per chi sia in cerca della frolla perfetta, e la crema pasticcera della mitica Paoletta..Deliziosa!! :P


CROSTATA DI FRAGOLE
Ingredienti per la frolla:
250 g di farina
150 g di burro a temperatura ambiente
100 g di zucchero molto fine
2 tuorli (40 g)
La raspatura di mezzo limone
un pizzico di sale

Ingrediente per la crema:
200 ml di panna fresca
300 ml di latte intero
150 g di zucchero
2 uova
40 g di farina
mezza bacca di vaniglia
un pizzico di sale

Nella planetaria o nel mixer mettere il burro con lo zucchero e amalgamare (con il gancio a foglia) fino ad ottenere un composto soffice.
Aggiungere i tuorli ed amalgamare fino a che saranno ben incorporati.
Ora aggiungere la farina con la buccia di limone e il sale e amalgamare fino ad ottenere un composto omogeneo.
Formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola e riporlo in frigo per almeno 30 minuti.
Passato questo tempo stendete l'impasto spolverando leggermente il piano di lavoro e stenderlo in uno stampo per crostata del diametro di 26 cm.
Infornare a 160° per circa 20 minuti.

Ora prepariamo la crema: portare quasi a ebollizione il latte con la panna e la vaniglia.
In un altro pentolino sbattere le uova con lo zucchero, poi aggiungere farina e sale, amalgamando anche questi ultimi.
Aggiungere il latte filtarndolo con un colino.
Mettere su fuoco dolce mescolando fino a quando sarà densa.
Lasciare raffreddare.

Una volta freddo sformare il guscio di frolla.
Stendere al suo interno la crema (ne avanzerà un po'), disporvi le fragole lavate e tagliate a piacere.
Ricoprire con gelatina o zucchero a velo :P



Con questa ricetta inoltre partecipo al contest di Juls "Se tu fossi una ricetta", in collaborazione con Macchine Alimentari.
Infatti mi sento un po' come questa  crostata: un guscio esterno friabile e croccante che racchiude un cuore morbido e dolce, ma con un tocco di freschezza! :)

Se tu fossi una ricetta