martedì 31 maggio 2011

Using chocolate eggs #2: è l'ora del tè!

Rieccomi con un'altra ricettuzza per smaltire un po'di uova di cioccolato.
Come sempre le idee sono tante, ma il tempo scarseggia e quindi tra tutte devo scegliere quelle che mi portino via il minor tempo possibile per la loro realizzazione.

Queste tortine al cocco e cioccolato nascono proprio dalla voglia di cucinare qualcosa di buono, ma veloce e anche dal bisogno di consumare oltre al cioccolato, alcuni albumi e del cocco disidratato che ormai nessuno degnava più di uno sguardo.

Inoltre questi dolcetti sono adattissimi per un tè caldo, da gustare in compagnia di chi ci vuole veramente bene.
Sanno di "buono" e di "infanzia" perchè quando li si mangia è inevitabile sbriciolare un po' ovunque soffici briciole al profumo di cocco.

Con questa ricetta partecipo al concorso della meravigliosa Tuki "è sempre l'ora del tè"


TORTINE AL CIOCCOLATO E COCCO
Ingredienti per 12-14 tortine:
6 albumi
220 g di zucchero
10 g di cacao
120 g di farina
80 g di cocco disidratato
100 g di burro fuso ma freddo
100 g di cioccolato fondente fuso e freddo
un cucchiaino raso di lievito per dolci
un cucchiaino di aroma di vaniglia (meglio se naturale)
un pizzico di sale

Montate con uno sbattitore o nella planetaria gli albumi, lo zucchero e un pizzico di sale fino a quando otterrete una massa bianca bella soda (mettendo un cucchiaio nella massa montata esso dovrà stare perfettamente fermo in piedi)
Unire il cocco mescolando delicatamente dal basso verso l'alto, poi la farina con il cacao ed il lievito, tutti ben setacciati.
Una volta ben amalgamate le polveri, unire il cioccolato, il burro fuso e la vaniglia.
Distribuire il composto in una teglia per muffin precedentemente rivestita con i pirottini di carta.
Infornare a 170° per 15-20 minuti (prova stecchino).
Una volta freddi decorare con dell'altro cioccolato fuso, zucchero a velo o come più preferite.

domenica 15 maggio 2011

Using chocolate eggs #1: come inventare un dolce in base alle proprie disponibilità..

L'altro giorno la voglia di cucinare era veramente tanta e la crisi d'astinenza dalla cucina era quasi al limite.
Quindi decido di cucinare una semplice tortina, magari utilizzando parte dei quintali di cioccolato che mi ritrovo ad avere dopo Pasqua.
Potrei cucinare una sacher, penso, più ciccolatosa di questa!
Leggo gli ingredienti e mi rendo conto che si tratta di un dolce non poco calorico..meglio evitare, penso, soprattutto ora che è il momento delle prime prove costume ;)
Opto allora per una torta semplice inventata al momento, anche perchè ultimamente sono proprio in vena di invenzioni.
Monto le uova con lo zucchero e nel frattempo peso la farina, ma apro la dispensa e.. non c'è più farina!! Disastro!!
Rimane soltanto un po'di farina integrale, e ora che faccio?? Non posso buttare le uova con lo zucchero!
Sarà una buona idea usare la farina integrale o risulterà essere una delle tante "invenzioni" che risquotono poco successo?
Mi decido e uso l'unica farina a disposizione e sapete che vi dico.. Ottimo azzardo!!
Ne è venuta una torta niente male, con un gusto un po' rustico, ma per niente aggressivo.

Questa è una delle prime ricette che pubblicherò che hanno come scopo principale il consumo di uova di cioccolato, quindi se avete qualsiasi ricetta cioccolatosa da propormi io sono tutta orecchie! :)


TORTA INTEGRALE AL CIOCCOLATO:
Ingredienti (per una tortiera di 24 cm di diametro):
220 g di farina integrale
10 g di cacao amaro
20 g di fecola di patate
3 uova
180 g di zucchero
200 ml di panna UHT (quella che generalmente si usa per i primi piatti)
50 g di olio di semi
100 g di cioccolato fondente al 50%
1 bustina di lievito per dolci
1 cucchiaino di estratto di vaniglia o i semi di una bacca
1 pizzico di sale
Marmellata (io di fragole, ma credo che con quella di albicocche sarebbe ottima, poi vedete voi in base ai vostri gusti)

Montate le uova e lo zucchero con un pizzico di sale fino a quando saranno belle gonfie e bianche.
Aggiungere mescolando la panna e in seguito farina, cacao, fecola e lievito ben setacciati.
Unire ora l'olio, il cioccolato fuso a bagnomaria, l'estratto di vaniglia, accertandosi sempre che l'ingrediente precedente sia stato ben amalgamato.
Mettetere in una tortiera foderata e infornare a 180° per circa 30 minuti, fate comunque la prova stecchino prima di toglierla dal forno.
Una volta fredda tagliare la torta a metà e cospargere con della marmellata.
Riassemblare il dolce e cospargere con abbondante zucchero a velo.

sabato 7 maggio 2011

Cheese-glass al profumo di vaniglia e frutti rossi

Vi starete forse chiedendo che genere di ricetta pubblico oggi dato che il cheese-glass non l'avrete mai sentito nominare..


Niente di strano non vi preoccupate!! Si tratta di bicchierini con crema simil-cheese cake con coulisse di frutti rossi :P

Siamo ormai in primavera inoltrata e cosa c'è di meglio di un freschissimo bicchierino di soffice crema bianca unita alla nota frizzante e colorata dei frutti rossi?

Preparando questi deliziosi fine pasto non potevo non ricordarmi del contest di Profumi & Sapori dato che la cucina era un tripudio di colori e profumi!
Infatti provate a immaginare fagole+mirtilli+lamponi+vaniglia uniti in un unico dessert.. :P
Con questa ricetta partecipo dunque al "contest a colori" alla categoria delle ricette in ROSSO (non so se si fosse capito!)

Ah! Quasi mi dimenticavo: con questa ricetta voglio fare tantissimi auguri a tutte le mamme del mondo!!



CHEESE-GLASS AL PROFUMO DI VANIGLIA E FRUTTI ROSSI
Ingredienti per 4-6 persone:
250 g di formaggio tipo philadelphia
200 ml di panna fresca da montare
100 g di latte condensato
250 g di frutti rossi misti
3 cucchiai di zucchero
2 fogli di gelatina
Biscotti tipo frollini
Bacca di vaniglia o se l'avete un cucchiaino di aroma alla vaniglia
Crca 2 cucchiai di latte

Mettete ad ammollare in acqua fredda i fogli di gelatina.
Nel frattempo fate saltare in una padella i frutti rossi con lo zucchero fino a quando non si saranno "lasciati andare" per bene.
Passate i frutti rossi attraverso un colino a maglie fitte poi unite al vostro "passato" un foglio di gelatina ben strizzato; mescolate per bene e mettete da parte.
Mescolare bene il formaggio, il latte concentrato e la vaniglia.
Fate scaldare il latte e sciogliervi l'altro foglio di gelatina che avevate messo in ammollo.
Unite il latte al composto di formaggio mescolando rapidamente per evitare che la gelatina faccia grumi.
Ora unite al composto di formaggio la panna ben montata, ricordandovi di mescolare piano dal basso verso l'alto per non smontare il composto.

Riempire i bicchierini a metà con la crema cheese, mettere poi uno strato di biscotti sbriciolati grossolanamente, uno strato di coulisse ai frutti rossi e terminare con un secondo strato di crema.
Mettete in frigo per almeno 3 ore e prima di servire decorare come più vi piace :P