lunedì 27 giugno 2011

Torta alle mele con streusel alla nocciola

Ho da poco scoperto questo sito e già me ne sono innamorata!
Pieno di ricette di dolci ricchi ricchi e che quindi, data la stagione, mi fanno pensare che sia meglio aspettare un po' prima di provarli.
Spulciando tra le ricette di questo sito ho trovato però una ricetta abbastanza leggera e incuriosita dallo streusel (mai assaggiato ma visto qui ) l'ho subito preparata.
Unica mia modifica la decisione di usare lo zenzero al posto della cannella perchè credo sia più fresco e frizzante, ma sbizzarritevi come più vi piace (io ci vedrei benissimo anche del cardamomo).


TORTA DI MELE CON STREUSEL ALLA NOCCIOLA
(copiata e tradotta da qui)
Ingredienti per lo streusel:
65 g di farina
1/2 cucchiaino di cannella (io zenzero in polvere)
40 g di burro freddo di frigo a tocchetti
70 g di zucchero di canna
20 g di nocciole tostate e tritate grossolanamente

Ingredienti per la torta:
130 g di farina
1 cucchiaino di lievito per dolci
1/8 di cucchiaino di sale
56 g di burro a temperatura ambiente
100 g di zucchero
1 uovo grande
1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia
80 ml di latte
2 mele (io renette francesi)

Streusel: in una ciotola mischiare la farina e la cannella. Sbriciolare velocemente il burro nella farina, poi unire lo zucchero e le nocciole. Tenere in frigo:

Torta: in una ciotola mischiare la farina, il sale e il lievito. In un'altra ciotola sbattere il burro morbido fino a che è bello gonfio. Unire poi sempre sbattendo l'uovo e l'estratto di vaniglia.
Aggiungere la farina setacciata alternandola con il latte. Appena il composto è omogeneo versarlo in una tortiera imburrata e infarinata di 20 cm di diametro.
Disporre le mele tagliate a fettine sull'impasto e poi cospargere con lo streusel.
Infornare a 175°-180° per 45-50 minuti (prova stecchino).





martedì 21 giugno 2011

Summer!

Ahh..l'estate!! Pochi giorni fa non ci avrei scommesso, sembrava che per quest'anno l'estate avesse deciso di non tornare e invece eccola!

Anche io devo dire che sono un po' latitante ultimamente, ma questo non vuol dire che me ne stia con le mani in mano.
Infatti da quando ho acquistato "La pasta madre" della mitica Antonella non faccio altro che sperimentare con la mia creaturina.
Finalmente sono riuscita ad ottenere risultati accettabili utilizzando la pm, risultati ovviamente migliorabili, ma che finalmente mi stanno facendo passare l'idea di gettare la pasta madre dal terrazzo :)


Vista l'ora, vi va una rosellina per festeggiare l'arrivo della bella stagione? Ovviamente la ricetta la potete trovare nel libro di Antonella che è veramente ben fatto e che vi consiglio caldamente di acquistare se, come me avete problemi nella gestione della vostra pm, ma perchè no anche se siete ormai abili "domatrici".

Un saluto e prometto che presto posterò qualche nuova ricettuzza..ciao! :)